Acri
 

Collezioni D'Arte Delle Fondazioni

Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia

La Fondazione nasce nel 1992 in seguito al conferimento, ai sensi della L. 218/90 e del Decreto Legislativo 356/90, dell'azienda bancaria nella costituita Cassa di Risparmio della Spezia Spa. Persona giuridica privata senza fine di lucro, la Fondazione persegue scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo sociale ed economico del territorio di riferimento nei settori dell'assistenza sociale alle categorie più deboli, dell'arte e della formazione culturale, della valorizzazione del patrimonio artistico locale, dell'istruzione universitaria e ricerca scientifica, del volontariato e beneficenza.

 

Via Chiodo Domenico, 36 
19121 La Spezia (SP) 
tel.: 0187.77231 
fax: 0187.772330
mail: segreteria@fondazionecarispezia.it
web:  www.fondazionecarispezia.it

 

 Collezione

 

Denominazione
Collezione della Cassa di Risparmio della Spezia e della Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia

 

Descrizione
L'inizio della formazione della raccolta risale agli anni Sessanta. In particolare nei primi anni Ottanta è stata realizzata una cospicua e qualitativamente rilevante opera di acquisizione, anche in relazione all'acquisto, avvenuto nel 1979, da parte di Cassa di Risparmio della Spezia, di Villa Marigola, a Lerici, da allora impiegata con finalità culturali quale Centro Studi e sede di importanti eventi culturali. 
La collezione conservata nel territorio spezzino è costituita in netta prevalenza da opere del XX secolo (rare ma pregevoli le presenze cinque-secentesche-ottocentesche). Tale caratteristica distintiva è riconducibile alla vocazione eminentemente contemporanea che ha informato la cultura artistica della Spezia, eletta quale città 'nuova' dalla seconda generazione futurista. A Marinetti e ai suoi si deve la nascita del Premio del Golfo, rassegna-concorso di pittura che, ripresa nel secondo dopoguerra, ha connotato più che autorevolmente la realtà spezzina in ambito nazionale e ha dato avvio alla raccolta di opere oggi conservate nel Centro d'Arte Moderna e Contemporanea, inaugurato nel 2004. La Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia si è peraltro impegnata incisivamente nel sostentamento dell'attività scientifica ed espositiva del CAMeC della Spezia; la dimensione prevalentemente contemporanea della raccolta risponde, in ambito privato, ad analoghe esigenze documentarie in questo specifico settore. La maggior parte delle opere è visibile da parte del pubblico nelle diverse sedi della Cassa e nella sede della Fondazione.

 

Informazioni
Sede espositiva: Sedi varie 
Referenti: Area Relazioni Esterne CARISPEZIA / Segreteria Fondazione CARISPEZIA 
Telefono: CARISPEZIA 0187 773111 / Fondazione CARISPEZIA 0187 77231 
Orari di apertura: Su appuntamento 
mail: relazioniesterne@carispezia.it / segreteria@fondazionecarispezia.it
web www.carispezia.it / www.fondazionecarispezia.it /