Acri
 

Collezioni D'Arte Delle Fondazioni

Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto

La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto è una persona giuridica privata dotata di piena autonomia statutaria e gestionale. E' l'Ente, di origine associativa, che dal 1991 ha raccolto la missione filantropica della Cassa di Risparmio di Orvieto divenuta, con la forma giuridica della Spa, un'impresa commerciale nel settore creditizio. La Fondazione persegue esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico. Opera nel territorio di riferimento nei seguenti ambiti d'intervento: Arte, attività e beni culturali; Istruzione e formazione; Sviluppo locale; Salute pubblica; Volontariato, filantropia e beneficenza; Assistenza agli anziani. L'attività istituzionale è caratterizzata dalla realizzazione di iniziative progettuali proprie anche attraverso l'operatività, nei settori rilevanti, della società strumentale Orvieto Arte - Cultura - Sviluppo Srl e dal sostegno di iniziative promosse da terzi, con l'obiettivo di ottenere, direttamente e indirettamente, il conseguimento degli scopi dell'Ente.

 

Palazzo Coelli - Piazza Febei, 3
05018 ORVIETO (TR)
tel. 0763.393835 fax 0763.395190
mail: segreteria@fondazione.cariorvieto.it
web:  www.fondazionecassarisparmiorvieto.it

 

 Collezione

 

Denominazione
Collezione d'arte della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto

 

Descrizione
La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto è da sempre attenta alla valorizzazione del patrimonio artistico presente sul proprio territorio di riferimento e il riconoscimento della capacità di operare in tale settore è testimoniato proprio dalle donazioni di prestigiose collezioni di dipinti e sculture delle quali l'Ente ha giovato nel corso degli anni. Le sculture realizzate in gesso dallo scultore orvietano Paolo Pollidori, donate dagli eredi alla Fondazione, rappresentano, insieme alle opere del maestro Ferdinando Puppo, le prime acquisizioni effettuate dalla Fondazione al fine di valorizzare l'opera di artisti che hanno reso celebre la città di Orvieto; l'Ente espone nella propria sede di Palazzo Coelli le fusioni in bronzo delle sculture di Pollidori. Oltre alle opere di Pollidori e Puppo, la Fondazione ospita all'interno del nuovo spazio espositivo inaugurato nel 2008, adiacente la sede di Palazzo Coelli, la collezione (oltre 75 opere tra incisioni, disegni e dipinti) di Umberto Prencipe, artista nato a Napoli nel 1879 e che visse ad Orvieto nei primi anni del Novecento legando il suo linguaggio artistico agli scorci più belli e alle atmosfere più suggestive della città; tale nucleo rappresenta un generoso lascito operato dalla figlia del maestro. Al patrimonio artistico della Fondazione vanno pure aggiunti un dipinto di Giambattista Bassi, di metà Ottocento, ed un olio su tela del pittore austro-boemo Joseph Langl - attivo anch'esso sul finire del XIX - raffiguranti rispettivamente la cascata delle Marmore e la facciata della Duomo di Orvieto. Le opere recentemente entrate a far parte della collezione artistica dell'Ente sono i dipinti del maestro Ilario Ciaurro, artista che ha lavorato e vissuto buona parte della sua vita ad Orvieto.


Informazioni
Sede: Palazzo Coelli, piazza Febei, 3 – 05018 Orvieto (TR)
Referente: Marco Starna
Telefono: 0763/340300 – 0763/393835;
Fax: 0763/395190

Orari di apertura8,30-13,30 14,30-17,30
Mailsegreteria@fondazione.cariorvieto.it