Acri
 

Collezioni D'Arte Delle Fondazioni

Fondazione Cassa di Risparmio di Loreto

La Fondazione Cassa di Risparmio di Loreto, di origine associativa, è l'erede dell'attività filantropica dell'originaria Cassa di Risparmio di Loreto, istituita nel 1861 da privati cittadini, dal Pio Istituto di Santa Casa e dal Comune di Loreto, e poi trasformata in banca Spa a seguito della riforma Amato. Nel perseguire gli scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico del territorio, la Fondazione indirizza la propria attività a supporto dei seguenti settori conservazione e valorizzazione dei beni e delle attività culturali e dei beni ambientali, istruzione, volontariato, filantropia e beneficenza. Inoltre promuove iniziative e progetti volti a favorire l'economia turistica della zona. La Fondazione non ha fini di lucro e persegue esclusivamente scopi di utilità sociale nel territorio dei comuni di Loreto e di Castelfidardo.

 

Via G. Solari, 21
60025 LORETO (AN)
tel.: 071.7500424
fax: 071.7504689
mail:  fondazionecariloreto@hotmail.it
web: www.fondazionecariloreto.it 

 

 Collezione

 

Denominazione
Collezione d'arte della Fondazione Cassa di Risparmio di Loreto

 

Descrizione
La Fondazione Cassa di Risparmio di Loreto dal 2004 ha arricchito le sue proprietà con alcuni dipinti acquistati da collezionisti privati e sul mercato antiquario. La raccolta si compone di tredici dipinti, per la maggior parte appartenenti a pittori del '900, fra cui spiccano le due tele seicentesche di Giovan Francesco Barbieri, detto il Guercino (Cento, 1591 - Bologna, 1666), San Nicola da Tolentino, e di Cristoforo Roncalli, detto il Pomarancio (Pomarance, 1553 c.a. - Roma, 1626), Ritratto del cardinal Antonio Maria Gallo, oggi conservate all'interno del Museo della Santa Casa di Loreto. Il criterio utilizzato dalla Fondazione nella selezione dei dipinti acquistati intende privilegiare alcuni artisti contemporanei che nel corso della loro carriera hanno avuto uno stretto rapporto con la città lauretana, come ad esempio Angela Volpi e Attilio Alfieri, entrambi originari di Loreto, e il pittore Beppe Steffanina autore negli anni 1953-70 di un ciclo di affreschi nella Cappella dell'Assunta all'interno del Santuario Mariano.

 

Informazioni
Sede espositiva: Sede della Cassa di Risparmio di Loreto
Referente: Anna Morbidoni
Telefono: 071.7500424
Orari di apertura: 9-13:30 / 15-17:30
mail:  fondazionecariloreto@hotmail.it
web: www.fondazionecariloreto.it 

Sede espositiva: Museo Pinacoteca della Santa Casa di Loreto
Telefono: 071.9747198
Orari di apertura:
Chiuso tutti i lunedì.
Da Aprile a Ottobre: 9.00-13.00 e 16.00-19.00.
Da Novembre a Marzo: 10.00-13.00 e 15.00-19.00.
mail:  iat.loreto@regione.marche.it
web: www.santuarioloreto.it