Acri
 

Collezioni D'Arte Delle Fondazioni

Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo

La Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo è nata nel 1992 dalla Cassa di Risparmio di Cuneo, fondata nel 1855 per incentivare il risparmio e combattere l'usura. Attraverso l'utilizzo dei proventi del patrimonio, che ammonta a oltre 1,3 miliardi di euro, la Fondazione interviene in azioni di utilità sociale e di sviluppo del territorio, che non sono oggetto specifico di intervento né pubblico né privato. Attiva prevalentemente nei Comuni delle zone di Cuneo, Alba e Mondovì, senza tralasciare il resto del territorio provinciale, la Fondazione ispira la propria azione a tre principi chiave: innovare nell'azione, competere con i soggetti responsabili del territorio, perché ognuno interpreti al meglio il proprio ruolo, e cooperare con le istituzioni, le forze economiche e sociali, l'associazionismo, il volontariato, per contribuire alla crescita della comunità provinciale. La Fondazione opera in settori specifici, con diversi filoni d'intervento, sia prestando ascolto alle istanze provenienti dal territorio, sia mettendo in campo proprie iniziative individuate attraverso un'attenta analisi dei bisogni, in una virtuosa interazione con gli enti, le istituzioni e gli altri soggetti della società civile.

 

Via Roma, 17
12100 Cuneo
tel. 0171/452711
fax. 0171/452799
mail:  info@fondazionecrc.it
web: www.fondazionecrc.it

 

 Collezione

 

Denominazione

Collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo

 

 

Descrizione
Il nucleo di arte antica e moderna della collezione d'arte della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo deriva per eredità della storica Cassa di Risparmio di Cuneo. È composto prevalentemente da dipinti riconducibili ad un arco di tempo piuttosto esteso, compreso tra la fine del 1400 e la prima metà del 1900, raffiguranti sia soggetti sacri sia scene di vita quotidiana, a firma di grandi maestri quali Macrino d'Alba, Niccolò Cannicci, Cesare Maggi, Marino Marini, Francesco Messina. Alle opere pittoriche si affiancano oggetti di pregio, tra i quali antiche casseforti, armadi di epoca cinquecentesca, tappeti antichi. In anni più recenti, la Fondazione ha orientato le proprie acquisizioni ad opere di arte moderna e contemporanea, maggiormente rappresentative del proprio territorio di riferimento. In questo ambito sono state perciò inserite nella collezione opere di Pinot Gallizio, Mario Lattes, Lalla Romano, Claudio Berlia, Ego Bianchi. Recenti acquisizioni sono poi collegate al concorso "LocalArt", rivolto a giovani artisti del territorio: tra gli autori figurano, tra gli altri, Daniele Beccaria, Moira Franco, Vittorio Mortarotti, Enrico Tealdi.

 

Informazioni
Sede espositiva: Sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo
Referente:Valentina Dania
Telefono: 0171/452734
Attualmente la collezione non è visitabile.

Altra sede espositiva:  Palazzo Borelli - Spazio Lalla Romano
Via Martiri e Caduti della Libertà, Demonte 
Telefono:0171/618260 
Fax: 0171/610735 
Mailinfo@marcovaldo.it