Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

 

La mostra virtuale Pathos. Valori, passioni, virtù è accompagnata da un ricco calendario di eventi dal vivo, tra cui lezioni di storia dell’arte, visite guidate, laboratori per bambini, convegni e incontri tematici, organizzati dalle Fondazioni partecipanti

 

Pistoia, 24 febbraio – Antico Palazzo dei Vescovi e Palazzo Buontalenti

Visita guidata gratuita a cura di Alessandro Grassi, specialista della pittura del Seicento, alle opere di Giacinto Gimignani conservate nel Museo dell’Antico Palazzo dei Vescovi e nella Sala Gimignani di Palazzo Buontalenti. Fra le opere oggetto della visita “Scacciata dal giardino dell’Eden” inserito della mostra virtuale R’Accolte.

 

Scopri si più cliccando qui
info: rachele.butteli@fondazionecaript.it

 
Volterra, 11 maggio – Centro Studi Espositivo Santa Maria Maddalena

Dalle opere di Emilio Lapi selezionate per la mostra,  Fondazione CR Volterra organizza un incontro per approfondire i temi legati alla violenza di genere.

Scopri si più cliccando qui
info: ilaria.fausti@fondazionecrvolterra.it


Rimini – 9 febbraio/27 marzo – Palazzo Buonadrata

9 febbraio, 1 marzo e 27 marzo – visite guidate alla mostra  “Le donne di Palazzo Buonadrata. Coraggiose, divine, nobili, materne”
21 febbraio e 13 marzo –  conferenza d’arte “I Maestri e il Tempo” 

Scopri si più cliccando qui
info: segreteria@fondcarim.it


Alessandria – 3 febbraio/30 marzo – 
Quadreria di Palatium Vetus

“Da Guala a Pellizza. La figura della donna nelle opere della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria”: visita guidata che partirà dalle due opere esposte nella mostra (Giaele e Sisara e Sansone e Dalila di Pietro Francesco Guala), per poi spaziare su altre figure femminili protagoniste dei dipinti in esposizione nella Quadreria di Palatium Vetus. 

Scopri si più cliccando qui
info: presidenza@fondazionecralessandria.it


Siena – 31 gennaio/31 marzo – 
Palazzo Sansedoni

Nell’ambito del progetto delle visite didattiche a Palazzo Sansedoni, e al suo percorso museale per le scuole della provincia di Siena, sarà proiettata la mostra virtuale attraverso appositi strumenti e metodologie digitali e l’opera della Fondazione Monte dei Paschi di Siena presente nel percorso museale: Suicidio di Cleopatra di Marco Pino. 

Scopri si più cliccando qui
info: federica.sali@fondazionemps.it

Parma – 24 febbraio/17 marzo – Palazzo Bossi Bocchi

Palazzo Bossi Bocchi organizza la mostra “Sguardi sul femminile”, dedicata alle dimensioni della donna nell’arte. Tra i dipinti esposti anche il capolavoro seicentesco di Elisabetta Sirani “Porzia che si ferisce alla gamba” esposto straordinariamente in Fondazione Cariparma grazie alla collaborazione con Fondazione Carisbo, insieme all’incisione di Parmigianino raffigurante “Giuditta con la testa di Oloferne”, delle collezioni d’arte di Fondazione Cariparma. 
Oltre alla mostra, Fondazione Cariparma organizza due conferenze, la prima dedicata al capolavoro di Elisabetta Sirani, la seconda alla riscoperta delle donne artiste, spesso invisibili nei libri di storia dell’arte. In programma anche due laboratori per bambine e bambini dedicati alla figura delle Muse ispiratrici. 

Scopri si più cliccando qui

info: magri@fondazionecrp.it

 
Modena – 15 febbraio/24 marzo – SpazioF e Palazzo Montecuccoli

A partire dal 15 febbraio – esposizione di rappresentazioni e autorappresentazioni fotografiche e video, della donna, attraverso gli sguardi diversi degli autori, carichi di storia personale. Una selezione di opere proprietà di Fondazione di Modena valorizzare da FMAV Fondazione Modena Arti Visive. 

6 marzo –  in collaborazione con la Casa delle Donne contro la violenza, appuntamento sul tema della rappresentazione e autorappresentazione della donna oggi, una riflessione che attraversa ruoli, significati e cambiamenti legati al femminile e alla sua risonanza nella società. Sarà possibile osservare l’opera Susanna e i vecchi di Francesco Stringa, che fa parte della mostra virtuale promossa da R’Accolte. 

Scopri si più cliccando qui
info: miriam.accardo@fondazionedimodena.it