Skip to content Skip to footer

Palazzo Roverella si prepara ad accogliere una grande retrospettiva su Vasilij Kandinskij, l’artista russo conosciuto come l’inventore dell’astrattismo. L’esposizione, promossa dalla Fondazione Cariparo e curata da Paolo Bolpagni ed Evgenia Petrova, è un viaggio alla scoperta dell’arte e della vita dell’artista nell’arco di tutta la sua produzione, dalle  sperimentazioni ai molteplici influssi e interessi come la musica, l’irrazionalismo spiritualistico e l’arte popolare russa.

Sette sono le sale dedicate al percorso storico e artistico di Kandinskij.Partendo dalla sua partenza dalla Russia per studiare pittura a Monaco di Baviera, fino al suo approdo a Marnau. Dalla scoperta dello “spettacolo spirituale dell’arte” agli anni del Cavaliere azzurro. E, ancora, dalla conquista dell’astrattismo al ritorno in Russia prima e a Weimar poi, fino al Kandinskij più leggero e giocoso degli ultimi suoi anni in Francia.

Per maggiori informazioni cliccare qui

Leave a comment

© 2021, Designed & Developed By GEB Software All Rights Reserved